Cameretta Montessori: un angolo dedicato alla lettura

Login


Nella cameretta di Noemi e Greta, ispirata al metodo Montessori, dove tutto è alla portata delle nostre bambine, ecco il nostro angolo dedicato alla lettura. Angolo luminoso vicino alla finestra, parete accogliente e decorata, comoda poltroncina, libri alla loro portata ed il gioco è fatto. Anzi, ancora lo dobbiamo completare, per renderlo perfetto mancano un morbido tappeto, dei cuscini, una lampada per le letture serali e magari anche una tenda. Ma per esserci trasferiti da poco tempo, siamo a buon punto. E poi, è solo uno dei due angoli destinati alla lettura che abbiamo in casa.

L’altro angolo lettura è in soggiorno/cucina, poiché è l’ambiente che viviamo di più, quindi abbiamo bisogno anche qui di libri a disposizione delle bambine. Qui abbiamo una piccola libreria e ci concediamo tempo per le letture comodamente sul divano.

Perché realizzare un angolo lettura

Il momento della lettura è in cima alla lista delle attività più coinvolgenti che svolgiamo quotidianamente con le nostre bambine. Realizzare un angolo appositamente dedicato a quest’attività permette di darle un senso, uno spazio, di creare l’atmosfera giusta per intraprendere ogni volta un nuovo viaggio. Un viaggio in cui ci si deve sentire a proprio agio, bisogna essere attenti, non distratti e nello stesso tempo rilassati. Definire uno spazio per la lettura significa dare importanza e valore al momento, ai libri e alla magia che si crea. Dedicare un angolo alla lettura significa anche creare una routine: prendere il libro sempre dallo stesso posto, leggerlo nelle vicinanze perché ci si trova in un posto accogliente e ben curato in cui fa piacere stare, riporre il libro al suo posto dopo averlo utilizzato. Questa semplice routine infonde sicurezza al bambino e gli permette di muoversi con consapevolezza all’interno del suo ambiente.

back to menu ↑

Come realizzare uno spazio dedicato alla lettura

Non sono necessari ampi spazi per realizzare un angolo dedicato alla lettura; potrebbe essere nella cameretta, in soggiorno o qualunque parte della casa riteniate idonea alle vostre esigenze. Ma ci sono degli elementi che potrebbero aiutarvi a realizzare il vostro angolo perfetto:

  • Libri. Questi ovviamente non possono mancare. Libri adatti all’età del vostro bambino, stimolanti, divertenti, profondi. Libri di tutti i generi, in modo da poter osservare le preferenze dei vostri figli, assecondarle e proporre anche novità. Un trucchetto per far apprezzare i libri ai bambini è “ruotarli”, cioè non lasciare a disposizione del bambino tutti i libri che si hanno in casa, ma proporli a rotazione in modo che possano sempre scovare novità o ritrovare un libro che leggevano tempo prima ad incuriosirli sotto un’altra luce.
  • Piccola libreria. È fondamentale che la libreria sia alla portata dei bambini e permetta loro di prendere e riporre i libri in totale autonomia. Per i bambini in età prescolare è fondamentale che i libri siano frontali, in modo che la copertina sia visibile. Per i più grandi si possono riporre i libri rendendo visibile solo il dorso, in modo da risparmiare spazio e riuscire a sistemare molti più libri in uno spazio ridotto. Volendo rispettare il metodo Montessori, potreste optare per una soluzione in legno.

Libreria in legno per bambini

Homfa Libreria frontale, Portalibri per Bambini, Scaffale Porta Libri da Parete 4 Ripiani in Legno Bianco, 58 x 12 x 110 cm

Noi come vedete dalla foto, abbiamo optato per una libreria fai da te, realizzata con delle mensole portaspezie Bekväm IKEA, ci piace l’idea di una libreria in continuo divenire che possa seguire la crescita delle nostre bambine.

Libreria realizzata con portaspezie Bekväm IKEA Scelto da noi

IKEA, 4 portaspezie Bekväm, in legno di betulla naturale, da utilizzare anche come mensole per libri per bambini

In soggiorno, invece, abbiamo una libreria in legno e tessuto, come quella qui sotto. Il vantaggio di un modello simile è la facilità di trasporto in qualunque area della casa.

Libreria in legno e tessuto Scelto da noi

Libreria in legno e tessuto con 4 Tasche Portaoggetti – Colore Naturale
  • Tappeto, cuscini, poltroncina, morbidi pouf. Qui la scelta è molto ampia. Si tratta di decidere dove far leggere il vostro bambino, in base alle abitudini familiari. Noi leggiamo insieme alle nostre bambine in soggiorno, sul divano, mentre in cameretta solitamente leggono in autonomia, sulla poltroncina IKEA. Un’attenzione particolare va posta alla scelta del tappeto. Molti di quelli sul mercato destinati ai bambini hanno dei colori molto accesi e creano quasi confusione.

Tappeto per Bambini A Quadri Cuori Stelle

Questo elegante tappeto affascina con motivi 3D moderni e adatti ai bambini, in vivaci colori pastello e porta con un design alla moda un'atmosfera da sogno alle tue pareti.

Pouf per bambini

Il moderno e comodo pouf di Knorr Toys rappresenta un punto forte in ogni cameretta dei bambini ed è il compagno giusto per rilassarsi, coccolarsi, leggere o giocare.

Poltrona IKEA per bambini Scelto da noi

IKEA Poäng – Poltrona cantilever per bambini, in legno di betulla, con rivestimento lavabile
  • Adesivi murali. Sono un’idea carina per personalizzare la vostra cameretta con angolo lettura, ovviamente non indispensabile. Può essere un’attività molto divertente e coinvolgente per il bambino che può partecipare alla realizzazione della decorazione della sua cameretta. Un bellissimo momento di condivisione da rivivere ogni volta che ci si sofferma ad osservarne il risultato. Molto più versatili, semplici da realizzare ed economiche rispetto ad una parete dipinta.

Albero Gigante Animali Adesivi da Parete Scelto da noi

Il gioco è il metodo di apprendimento preferito del nostro cervello. Gli adesivi Decowall non sono solo un ottimo strumento educativo, ma anche un modo divertente per decorare la tua stanza.
1 Comment
  1. L’angolo lettura è davvero un must da ricavare in casa, pur non avendo grandi spazi a disposizione! Si possono anche usare alcune soluzioni Ikea!

Leave a reply

Baby Tips
Logo